12 Marzo 2021

buddies: Sara Compagni, la trainer da paura.

buddybank e Annie Mazzola esplorano il mondo del fitness e del benessere home made.

Ormai, noi di buddybank, non riusciamo più a fermarci, perché con buddies abbiamo scoperchiato un vaso di Pandora dove, al posto dei mali del mondo, continuiamo a trovare menti creative che con determinazione sono riuscite a trasfomare in professioni le loro passioni. Con Annie Mazzola vi portiamo ogni settimana nelle storie di quelli che hanno trasformato il dilettantismo in professionismo, sostituendo il fine ultimo del diletto con quello del successo (anche) economico.

 

Per il quinto episodio della nostra serie realizzata da Except con la regia di Pepsy Romanoff e Andrea Folino, partiamo da una locuzione latina che dalle Satire di Giovenale è ormai diventata di uso colloquiale: “Mens sana in corpore sano”, mente sana in un corpo sano. Infatti, è fuori da ogni dubbio che la salute dell’uomo non passi solo dal suo aspetto fisico, ma sia un insieme di comportmaneti e abitudini virtuose capaci di migliorare il suo benessere. Questo è il principale messaggio che cerca di passare Sara Compagni, la nuova ospite di buddies, attraverso il suo progetto Postura da Paura.

 

Personal trainer che durante l’inizio della crisi pandemica si è trovata a dover reinventare il proprio lavoro negli spazi domestici dando vita, per la prima volta in Italia, a video tutorial su come effettuare workout capaci di rispettare perfettamente la biomeccanica del corpo umano e scongiurare possibili infortuni. Sembra quasi l’ennesima storia cominciata per gioco, ma qui “home made” sono solo gli spazi e l’utilizzo delle riprese, perché dietro Sara c’è la competenza di una sportiva e trainer professionista che ha provato sulla propria pelle i dolori dei traumi.

 

Tra un gatto che compare durante le ripetizioni degli esercizi e una nonna che la prega di non stancarsi troppo, Sara, mostrando la normalità della sua quotidianità, è diventata un fenomeno di Instagram dai numeri impressionanti. Se all’inizio del primo lockdown contava poche migliaia di follower, ora il suo profilo ne ha più di centoventimila, dimostrando che nell’anagramma cinese della parola “crisi” c’è davvero il senso di cambiamento.

 

Durante una lezione di squat, come in un video tutorial musicato di Cher, Annie Mazzola entra nel mondo di Sara per capire qualcosa di più sui buddies che la aiutano giorno dopo giorno: i suoi famigliari. Oltre a imparare il movimento più sicuro e giusto per i glutei, Annie scoprirà un altro falso mito legato alla motivazione…

 

Vuoi sapere di più?

L’appuntamento, come al solito è per mercoledì sul canale YouTube di buddybank, Repubblica Tv e Chili.

 

 

SEMBRA INTERESSANTE ANCHE

Conosci un conto corrente a canone zero, gestibile totalmente con un app, fin dalla sua apertura?

Scopri BuddyBank